domenica, ottobre 20, 2019
EconomiaFisco

Cosa è la dichiarazione dei redditi?

La dichiarazione dei redditi

Chi deve calcolare l’imposta dovuta ai propri guadagni deve presentare la dichiarazione dei redditi. Scopriamo tutte le sue caratteristiche.

Dichiarazione dei redditi: cosa è?

La dichiarazione dei redditi è quel documento contabile che serve ad ogni persona fisica o giuridica per comunicare al fisco il reddito effettivo percepito in un determinato arco di tempo. Oltre alla somma di denaro ricevuta, bisogna inserire anche il calcolo relativo alle imposte dovute sulla stessa cifra. La dichiarazione consiste nella presentazione di un modello denominato UNICO, che è differente a seconda del soggetto che presenta il documento. Se invece ad effettuare la dichiarazione è una persona fisica che non dispone di alcuna partita IVA, al posto dell’UNICO deve essere presentato il modello 730.

Tutti coloro che hanno ricevuto redditi imponibili durante un determinato periodo di imposta sono tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi. I liberi professionisti e gli imprenditori sono obbligati ad effettuare tale passaggio anche se non percepiscono alcun tipo di reddito. Inoltre, devono presentarlo anche coloro che sono rappresentanti legali di minori e soggetti incapaci che percepiscono redditi, oltre ad eredi e tutori. Al tempo stesso, le persone fisiche hanno soltanto redditi tassati alla fonte, o non hanno alcun tipo di reddito, non sono costrette a seguire un simile procedimento. All’interno di questa categoria di esonerati, vanno inseriti i lavoratori dipendenti, i pensionati e diverse altre tipologie di figure con un reddito annuo inferiore rispetto ad una determinata cifra.

Compilazione dichiarazione

Compilare la dichiarazione dei redditi è piuttosto semplice, ma richiede un po’ di impegno. Nella casella relativa a ciascuno dei quadri presenti nel modulo, bisogna inserire la somma in denaro corrispondente. L’insieme di tutti i redditi inseriti va a costituire il reddito complessivo. Da quest’ultimo, è necessario sottrarre tutte le deduzioni, con l’obiettivo finale di ottenere il reddito imponibile, sul quale va impostata in maniera definitiva l’imposta.

Il modello UNICO o 730 deve essere presentato per mezzo telematico o tramite i servizi garantiti dagli intermediari fiscali, con scadenza che viene fissata il 30 settembre di ogni anno. La dichiarazione può essere presentata fino a 90 giorni dopo tale termine temporale, anche se con il pagamento di un’ulteriore aggiunta in denaro.