mercoledì, ottobre 17, 2018
EconomiaWeb & Tecnologia

PostePay Lunch 2018, cosa è e come funziona

PostePay Lunch 2018

Postepay Lunch 2018 è la novità in casa Poste Italiane. Si tratta di una Postepay dedicata ai pasti. In ostanza una nuova versione dei buoni pasto cartacei. E’ erogata in forma elettronica e utilizzabile come una normale carta prepagata del circuito Mastercard.

PostePay Lunch 2018, cosa è?

PostePay Lunch 2018 è Uno strumento molto pratico introdotto da Poste Italiane. Permette l’utilizzo sia attraverso il circuito delle mense aziendali che nei supermercati, come avviene comunemente per i buoni pasto cartacei. La Postpay Lunch viene rilasciata ai dipendenti dai datori di lavoro. Questa deve essere poi attivata gratuitamente al numero verde 800902122 comunicando tutti i propri dati, il numero della carta stesso e il codice ricevuto dal datore di lavoro. Una volta attività la carta sarà utilizzabile, il datore la ricaricherà con i buoni pasto.

La carta, però, ha molteplici funzionalità. Può essere utilizzata anche come una comune postepay ricaricabile. Infatti questa rientra nelle New Gift che sono prodotti che consentono di gestire i propri fondi in modo piuttosto diversificato e molto semplice. Per tale motivo è una carta adatta proprio alle esigenze di tutti. Fa parte del circuito Mastercard. Quindi è accettata ovunque sia fisicamente nei negozi che online. Ovviamente vi sono dei limiti rispetto ad una postepay tradizionale in termini di tetto di spesa e prelievo. Le ricariche però possono comodamente essere effettuate presso gli sportelli ATM dell’ufficio postale, dal sito delle poste, in tabaccheria e nelle ricevitorie abilitate.

Altre funzionalità

Per visualizzare il saldo, il dettaglio di tutti i movimenti è disponibile andando sul sito di Poste Italiane. Essendo comunque collegata ad un conto aziendale è chiaro che il proprio datore di lavoro può limitarne l’utilizzo. Lo può fare scegliendo in quali negozi è possibile spendere e in quali invece no, ovviamente i supermercati sono sempre inclusi.

PostePay Lunch 2018 com’è chiaro, è una vera rivoluzione ed è assolutamente comoda rispetto ai buoni pasto che andavano firmati singolarmente. Inoltre, avendo molte caratteristiche aggiuntive consente di usufruire di molti servizi utili. Anche per l’azienda si tratta di una novità vantaggiosa poiché l’IVA è detraibile,. Inoltre con questo buono pasto elettronico si passa dai 5.29 euro ai 7 euro attuali.

In un mondo in perenne cambiamento questo sembra essere stato uno dei passi in avanti più comodo di sempre. Soprattutto per chi deve utilizzarli di frequente per fare la spesa.