lunedì, maggio 28, 2018
Alimentazione

La ricetta della Besciamella di Benedetta Parodi

Besciamella di Benedetta Parodi

La besciamella di Benedetta Parodi può essere adoperata per guarnire o insaporire molte pietanze.

La besciamella è utilizzata molto in cucina soprattutto in pietanze come i primi, ad esempio le lasagne, o un piatto di pasta. Si può acquistare una tutta pronta ma non ha lo stesso sapore di quella realizzata in casa. Benedetta Parodi ha una sua ricetta segreta che ha voluto condividere con i suoi fan e i suoi appassionati di cucina. Basta avere pochi semplici ingredienti e in poco tempo la besciamella è pronta.

Ingredienti per fare un litro di besciamella:

  • 100 g di burro
  • 100 g di farina doppio zero
  • un litro di latte
  • un pizzico di sale
  • un po’ di noce moscata la cui quantità varia a seconda dei gusti.

 

Preparazione della  besciamella di Benedetta Parodi:

Per la preparazione bastano 10 minuti e bisogna iniziare scaldando il latte, che deve essere intero o fresco, in un pentolino. In un tegame a parte far sciogliere il burro tenendo la fiamma bassa altrimenti si corre il rischio di bruciarlo subito. Insieme con il burro aggiungere la farina setacciata mescolando, a fuoco spento, utilizzando una frusta per evitare che si formino i grumi. Una volta che il composto è stato amalgamato è necessario riportare tutto sul fornello fino a che non avrà raggiunto una colorazione dorata. Questo composto è chiamato dai francesi roux.

Nel passaggio successivo si può aromatizzare il latte con il sale e la noce moscata, oppure aggiungere questi due ingredienti alla fine, quando la besciamella sarà pronta. Nel roux va versato il latte ancora caldo e occorre girare con molta energia, sempre servendosi di una frusta e incorporando bene il composto che si trova ai bordi del tegame e sul fondo. Cuocere per circa 5-6 minuti fino a che non si sarà addensata e inizierà a bollire. Benedetta parodi ha anche suggerito degli stratagemmi per dosare la densità della besciamella fatta in casa. Infatti se si preferisce più liquida basta diminuire le dosi di burro e farina allo stesso modo, mentre il contrario se si vuole addensarla. La besciamella può essere utilizzata per le lasagne, i cannelloni e persino dei primi di pesce, dato il suo sapore delicato. Viene adoperata anche per dei secondi di carne, pesce e verdure. Se durante la preparazione si dovessero formare dei grumi, niente panico. La soluzione migliore sarà quella di colare la besciamella prima di versarla sul cibo.

Può essere conservata anche per almeno 3 giorni, in un recipiente chiuso e in un frigorifero e per farla ritornare liscia e cremosa basta girarla con una frusta o con uno sbattitore elettrico.