venerdì, agosto 17, 2018
Economia

Bonus gas 2018 in bolletta: requisiti, documenti e come fare domanda

Bonus gas 2018 in bolletta

Per risparmiare sui costi della bolletta arriva il bonus gas 2018. Ecco chi può beneficiarne, quali documenti presentare e come fare domanda.

Cos’è il bonus gas 2018

Il bonus gas 2018 è un’agevolazione, istituita dal Governo Italiano con la collaborazione dei Comuni, per aiutare le famiglie più bisognose con comprovate difficoltà economiche. La riduzione sulla bolletta è riservata ai titolari di utenze domestiche con reddito ISEE inferiore ad 8.107,50 euro. Per le famiglie numerose con 3 o più figli a carico il reddito non deve superare i 20.000,00 euro. Il bonus è applicabile solo sul gas naturale distribuito a rete, per cui non fanno testo il GPL ed il gas in bombola. Gli sconti applicati variano in base al tipo di fornitura, al numero di residenti nell’abitazione ed alla zona climatica di residenza. Per cui una famiglia con più di 3 membri può usufruire di riduzioni da 33,00 euro fino anche a 297,00 euro.

Documenti necessari per richiedere il bonus gas 2018

Per usufruire delle agevolazioni del bonus è necessario che il titolare di un contratto di fornitura gas residenziale sia in possesso del nuovo ISEE 2018. In mancanza dell’attestazione, va richiesto il DSU (Dichiarazione Unica Sostitutiva) presso gli uffici dell’INPS oppure online. Successivamente va compilato il modulo A, attestante il disagio economico, e presentata l’autocertificazione della composizione familiare (allegato CF o FN per famiglie numerose). Per il rinnovo del bonus servono i moduli A bis, RS ed RS bis, scaricabili online dai siti dell’Autorità per l’energia, dell’Anci e del Ministero dello Sviluppo Economico o reperibili presso tutti i Comuni. Inoltre, vanno allegate alla domanda tutte le informazioni inerenti all’uso della fornitura di gas metano (una singola opzione o una combinazione di Acqua Calda, Riscaldamento e Cottura) ed il codice identificativo PDR. Questi dati sono facilmente reperibili sulla bolletta, sul contratto oppure possono essere richiesti al fornitore del servizio.

Dove e come fare domanda

Per richiedere il bonus gas 2018 gli aventi diritto devono presentare la domanda presso il Comune di residenza oppure il Caf (Centro di Assistenza Fiscale). Le agevolazioni in bolletta durano 12 mesi con decorrenza dal primo giorno del secondo mese dall’inserimento dell’istanza nel sistema. Alla scadenza, se ancora dovessero valere i requisiti minimi, è possibile richiederne il rinnovo. La procedura va attivata due mesi prima della scadenza con le stesse modalità. Al mancato riconoscimento del bonus è possibile presentare un reclamo formale direttamente allo Sportello per il consumatore.