martedì, luglio 16, 2019
Auto

Auto ibride in commercio: tre motivi per cui acquistarle

Auto ibride in commercio

Il dato del 2015 sulle auto ibride in commercio segna un +47%* rispetto allo scorso anno. In effetti, le nuove vetture non solo sono capaci di inquinare molto meno, vincendo anche la sfida dei consumi, ma anche di rappresentare le auto alternative maggiormente diffuse fra quelle a minor impatto ambientale.

Sono molti i modelli che applicano la tecnologia Hybrid, ma prima di un acquisto consapevole, è bene chiarire per quali ragioni stanno conquistando il mercato. Escludendo ciò che riguarda le emissioni ridottissime del tipo di scelta, restano infatti altre motivazioni alla base dell’acquisto di auto ibride.

In primis, la possibilità di avere libero accesso nella viabilità contorta e soffocante della città, potendo entrare in aree solitamente precluse alle vetture inquinanti, con il vantaggio insomma di non dover incorrere in divieti né sanzioni. Poi, una grande elasticità di funzionamento del tipo di tecnologia applicata permette senza dubbio la possibilità partendo da fermi di avere prestazioni che solitamente riguardano vetture sportive di alto livello.
Non ultimo poi, il grande vantaggio di abbattere persino vibrazioni e rumori all’interno dell’abitacolo. Un dettaglio forse ma che – confrontando anche i modelli di auto in commercio non ibride con quelle che lo sono – lasciano a chi ascolta il senso di quanto diciamo, una prova che fa capire davvero la differenza.

Con le auto ibride in commercio insomma c’è meno inquinamento acustico, quindi, che si abbina ad emissioni ridotte del 100%, in aggiunta a prestazioni assolutamente ottime e a tutta la libertà di movimento nei piccoli come nei grandi centri urbani.

 

[*fonte: Ideegreen.it  / – foto: Revving.it]